Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘social bee’ Category

Lui è un tipo interessante si occupa di socialmedia ha una visione decisamente evoluta è partner & strategist di una società di marketing & communication WW ed è pure finlandese.
Insomma è il mio eroe del giorno.
ovviamente è nel mio network di FB

bzzzzzzzzz

Annunci

Read Full Post »

bzzzz

Read Full Post »

Oggi sciopero!

Il 14 luglio questo blog aderisce all’appello di Diritto alla Rete contro il Ddl Alfano che imbavaglia la Internet italiana.

Read Full Post »

alza la voce_verde

Da oggi al 14 luglio questo blog posta soltanto la protesta contro il DDL Alfano che limita l’attività dei blogger italiani. Ci sarà meno informazione libera e più censura. Sono cose che accadono in paesi come l’Iran e la Birmania. Questo post lo leggerai sul molti altri blog italiani. E’ la nostra risposta silenziosa alla legge ammazza-internet.

hanno già aderito:

Alessandro Gilioli, Alessandro Robecchi, Mario Adinolfi, Giuseppe Granieri, Claudio Sabelli Fioretti, Sergio Ferrentino, Edoardo Poeta e Antonio Dini, Ivan Scalfarotto, Luca Sofri, Alessandro Robecchi, Mario Adinolfi, Giuseppe Granieri, Claudio Sabelli Fioretti, Antonio Dini, Ladri di marmellate, Schegge di vetro,Paz 83, il Kaleidoscopio, Italia Libera, Leibniz, Mr. Mozo Rising, Rollie, Paul The Wine Guy, Sara Biscioni, Giamo, Alessandro Longo, Andrea Sacchini, Nikita, Gaspar Torriero, Fiordisale, il Disinformatore, Massi, Luca Becattini, Federico Ferrazza, Daniele Minotti, Byoblu, Andrea Marchetti, l’Ottantanove, Psychomedia, Andrea Sacchini, Albatroreloaded, Alberto Cane, Nikitaly, Alixias, Diggita.it, blogdessennamenmansichnichtmerkenkann, Niente bavagli, Tomate, Cristiano Valli, Papille vagabonde, Videofolli, Akille.net, Cittadini italiani, Fiordisale, Vittorio Zambardino, Eleonora Bianchini, Massimo Mantellini, Enzo Di Frenna e Guido Scorza.

Read Full Post »

“Io credo che idee come certezza assoluta, precisione assoluta, verità finale, ecc., siano finzioni dell’immaginazione che non dovrebbero essere ammissibili in alcun campo della scienza. D’altra parte, ogni affermazione probabilistica è giusta o sbagliata secondo il punto di vista della teoria su cui si basa. Questa scioltezza di pensiero pare a me il più grande regalo che la scienza moderna ci abbia fatto. Perché credere nell’esistenza di una verità unica e credere di esserne il possessore sono le radici di tutto il male che c’è al mondo” .

Sono le parole con le quali il grande Max Born concluse il suo discorso “magistrale” all’atto di ricevere il premio Nobel per la fisica, nel 1954

Read Full Post »

via MIKE

Read Full Post »

Older Posts »