Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘terremoto’

Ogni articolo classificato come “perle di saggezza” non è il prodotto dei miei esercizi intellettuali. Più semplicemente si tratta di un copia incolla di storie o pensieri altrui che condivido al 100% e che quindi posto qui a beneficio dei milioni di lettori che seguono questo straordinario spazio. Qui si parla di Tempo, nel senso meteorologico, per tutti quelli che si domandano com’è possibile che gli scienziati siano tutti in allarme per l’aumento dela temperatura terrestre quando siamo a Pasqua e fa un tempo di merda! E’ un post piuttosto lungo, perchè dentro c’è una storia e c’è, soprattutto, un bel po’ di scienza [eh si, ci vuole concentrazione per leggerlo però ne vale la pena]. Alla fine poi contiene una “rivelazione” che in qualche modo risponde ad un quesito molto in auge ultimamente…“che succederà nel 2012?” – “Che diavolo c’entra!!” direte voi…Ebbene se arriverete a leggere fino in fondo lo scoprirete. bzzz

Qualche giorno fa, a Filetto, dovevo lasciar trascorrere un’ora in attesa del pullman che mi riportasse a valle. Per questo mi sono recato nel bar-trattoria di Rosaria, unico del paese, dove per tre euro ho potuto avere un piatto di risotto e un bicchiere di rosso. Residuando tuttavia una quarantina di minuti buoni, li ho trascorsi conversando con l’ospite e due attempati avventori, o meglio, due ormai miei “compaesani”, a tutti gli effetti.

Fuori pioveva, non con forza, ma costantemente, e le prime battute, come accade spesso tra persone che si conoscono appena, non potevano che riferirsi all’inclemenza del tempo meteo. Ferdinando, meccanico d’aereo in pensione  mette l’accento sulla “strana” continuità del maltempo; Luigi, camionista e pure lui pensionato, conferma.

In breve, messo in luce che il “tempaccio” data almeno dal 2007, e passando per il 2008, ha condizionato buona parte del 2009, né pare che vada diversamente in questo ormai avanzato primo trimestre 2010, Rosaria lancia la domanda fatale: “Non c’è qualche cosa di anomalo?”. Ribatte Luigi: “Al Laboratorio de ju Gran Sasso, fanno certi esperimenti . . .  pare che da Ginevra hanno mandato non so che . . . dicono che ce possa entrà ju tremoto”.

Dissipo subito la congettura irrazionale, già sentita altre volte, a proposito di un esperimento di analisi interferometrica sui neutrini prodotti da uno degli acceleratori del CERN, a Ginevra, peraltro in corso dal almeno tre anni. “Luì, ogni metro cubo di questa Terra è riempito ogni secondo da più di cento milioni di neutrini”. “Ah, sì? Beh … , se nun semo morti fino a mo’. . . . ”  Rosaria incalza: “Però, abbiamo avuto prima diversi anni quasi secchi, mo’ mette a paro?”. “Devi chiederlo al Sole”, le rispondo. “Come, al Sole?”, fanno gli altri due, di rimando. “Sì, è un ciclo, il ciclo solare”, preciso. E di questo abbiamo parlato per tutto il tempo restante, che quasi perdo l’autobus.  E poiché le domande di Rosaria, Luigi e Fernando si sentono spesso in giro, vi rimetto per sommi capi il contenuto della “chiacchierata”.  (altro…)

Read Full Post »

sono stati raccolti 75.898 euro
così distribuiti
ROMA: 16.253 euro
MILANO: 15.577 euro
TORINO: 10.524 euro
CATANIA: 9.050 euro
BARI: 5.534 euro
BOLOGNA: 4.444 euro
TREVISO: 3.050 euro
FIRENZE: 2.820 euro
MANTOVA: 2.781 euro
RIMINI: 2.652 euro
TRENTO: 2.203 euro
NAPOLI: 1.100 euro
Grazie!!

Read Full Post »

vendiamo-solidarieta1Sabato 18 aprile, Newton Management Innovation coordinerà un evento nazionale di raccolta fondi che vedrà coinvolti tutti i collaboratori de Il Sole 24 Ore (dipendenti, giornalisti, professionisti) e la Croce Rossa Italiana.

L’iniziativa “Vendiamo solidarietà” si identifica non nella semplice contribuzione ad un’importante causa sociale, ma nel voler coinvolgere quante più persone possibile in un progetto che ha una duplice finalità, raccogliere fondi ma anche sensibilizzare quante più persone verso la necessità di essere formati alla solidarietà, non solo e unicamente di fonte a maxiemergenze.

Vendiamo solidarietàè un esempio di contaminazione di competenze e saperi; da un lato la forza commerciale del Sole 24 ore saprà mettere in atto tutte le capacità di vendita per riuscire a raccogliere contributi, dall’altro la Croce Rossa Italiana sarà garante dell’utilizzo dei fondi raccolti individuando obiettivi sociali strategici per la ricostruzione dell’Abruzzo.

Vi aspettiamo a Milano – Roma – Torino – Napoli – Bologna – Rimini – Mantova – Trento – Treviso – Bari e Catania sabato 18 aprile dalle 08.00 alle 20.00.

Vi ricordo il conto corrente per effettuare donazioni per le persone che oggi si trovano senza più nulla:

Conto corrente bancario C/C BANCARIO n° 218020 presso: Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati -Tesoreria – Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma. Intestato a: Croce Rossa Italiana Via Toscana, 12 – 00187 Roma. Coordinate bancarie (codice IBAN) relative sono: IT66 – C010 0503 3820 0000 0218020 CAUSALE 24 ORE PER L’ABRUZZO

Conto corrente postale n. 300004 – Intestato a: ” Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 – 00187 Roma” CAUSALE 24 ORE PER L’ABRUZZO

Read Full Post »